frittelle

Carnevale, frittelle e Manzoni Moscato!

È arrivato Carnevale… tempo di allegria e frittelle con un buon calice di Manzoni Moscato!

Il Carnevale ai tempi della Serenissima Repubblica di Venezia era il momento dell’anno in cui, nascosti dietro le maschere, ricchi e poveri diventavano uguali. Agli angoli delle strade si trovavano i “fritoeri”, i venditori di frittelle, per la gioia di grandi e piccini!

Ricetta Fritole venexiane

Ingredienti per 6 persone:
• 400 g di farina 00
• 30 g di lievito di birra fresco
• 60 ml di acqua tiepida
• 3 cucchiai di zucchero semolato
• 2 uova
• 300 ml circa di latte tiepido
• 2 cucchiai di rum (o mezza fialetta di aroma al rum)
• scorza di 1 limone
• 1 pizzico di sale
• 120 g di uvetta
• Abbondante olio di arachide per friggere

Procedimento

Mettete l’uvetta a rinvenire in acqua tiepida.
Sbriciolate il lievito di birra in 60 ml di acqua tiepida, mescolando bene per scioglierlo perfettamente.
In una ciotola mescolate la farina con lo zucchero e la scorza di limone grattugiata.
Aggiungere il lievito sciolto nell’acqua e il rum e mescolare bene.
In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale.
Aggiungete all’impasto le uova e il latte poco alla volta continuando a mescolare.
Regolarsi con la quantità di latte in modo da ottenere un impasto fluido ma consistente.
Aggiungere al composto l’uvetta strizzata bene dall’acqua.
Lasciar lievitare l’impasto coperto in un ambiente caldo per un’ora, finchè non avrà raddoppiato il suo volume.
Scaldate l’olio in una padella e quando è ben caldo (170°) versate il composto nell’olio a cucchiaiate (riempiendo per metà il cucchiaio).
Quando le frittelle si gonfiano girarle in modo da cuocerle bene in entrambi i lati.
Scolatele con un mestolo forato e sistematele su carta da cucina per asciugare.
Cospargere di zucchero semolato.

PS: la vera tradizione veneziana vuole che l’uvetta venga messa a rinvenire nella grappa!

frittelle-manzoni-moscato-lerive
frittelle-manzoni-moscato-lerive2
Share this article

You May Also Like