TEL. +39 0422.754137

  • Italiano
  • Inglese

Pinot nero

“El vin l’è bon par chi che o sa bever”

Maturazione: fine agosto

 

Allevamento: G.D.C.

 

Densità viti: 4500 piante/ettaro

 

Terreno: medio impasto, ricco di ferro e calcare

 

Vinificazione: dopo la vendemmia, bucce e mosto subiscono una criomacerazione a 3-5 °C per 36 ore. Segue poi la fermentazione per circa 8-10 giorni a temperatura controllata di 25°C in vasche di acciaio da HL. 300 con vinificatori Metodo Ganimede. Questo metodo permette la fermentazione soffice senza rottura di vinaccioli e bucce per ottenere vini morbidi. Il vino viene poi lasciato affinare per alcuni mesi in vasche di cemento.

 

Grado: 12 % vol. circa

 

Descrizione: vino dal colore rosso rubino brillante. Profumo delicatissimo di sottobosco in gioventù. Con la maturazione si ampia, tende allo speziato, alla liquirizia, alla cannella e al pepe nero. Al palato offre persistenti sensazioni di spezie e ribes nero. Vino pieno ed equilibrato.

 

Abbinamenti: ottimo con piatti a base di carni rosse e bianche, con pesci saporiti. Delizioso con piatti tipici della zona, con lumache e rane. Servire a 14-16°C.

 

Conservazione: in luogo fresco a 12-16°C, al riparo dalla luce. Le damigiane scolmate vanno al più presto ristrette in recipienti piccoli (bottiglie e bottiglioni). I contenitori di plastica, usati per il trasporto del vino, vanno subito svuotati in recipienti di vetro. I recipienti, prima e dopo l’uso, vanno ben puliti.

Tipologia: